Hupac e Quick-PRESS

thumb_hupac-stories_1533808415.jpg

Lo stato dell’arte dell’IT dal punto di vista dell’utilizzo di Quick-PRESS viene delineato dal Sig. Aldo Croci, IT Director nella sede di Chiasso.

Qual è, secondo Lei, il punto cardine del Suo sistema informativo?
Sicuramente l’AS400 (anzi, per usare la nuova terminologia più in voga oggi: iSeries anche se la sostanza, fortunatamente, non cambia),una macchina che si dimostra ogni giorno più affidabile indipendentemente dalle applicazioni e dai gestionali installati. Mi capita di leggere periodicamente articoli che sentenziano la fine dell’AS400 e contestualmente vengono rilasciate nuove versioni e nuove potenzialità sia a livello di macchina che si sistema operativo che di fatto invalidano tutte queste affermazioni. Nella sede centrale di Chiasso abbiamo sei AS400 , sia per la gestione di  gli utenti europei collegati con più di 25 linee, sia per lo sviluppo del software Goal, di proprietà Hupac, sia per altri software quali Domino e SAP per la gestione finanziaria.

Come siete arrivati a Quick-PRESS?
Da quanto appena detto ovviamente il fattore AS400 ha giocato in modo preponderante;

la Società è “AS400-oriented" da sempre ed il prodotto in questione è nativo AS400: è un’accoppiata vincente! 

Dall’installazione alla manutenzione, passando dall’avviamento prodotto fino ad arrivare allagestione quotidiana di un qualsiasi nuovo prodotto acquisito: qual è stata la vostra esperienza e quali sono stati i tempi di analisi e di avvio relativamente a Quick-PRESS?
A costo di risultare pedante sottolineo ancora una volta il fatto che operare su AS400 porta una serie di innegabili vantaggi e Quick-PRESS non sfugge a questa logica. Quando si affrontano problematiche di questo tipo bisogna assolutamente non sottovalutare la fase iniziale di analisi che va dal disegno della modulistica alla sua effettiva messa in produzione, un processo del genere quindi va necessariamente suddiviso in tappe, ognuna delle quali con un proprio obiettivo (e quindi risultato) che fa da punto di partenza per quello successivo in modo da arrivare nei tempi stabiliti al risultato finale del progetto globale. Nel nostro caso il modulo cardine è l’etichetta di trasporto che deve essere applicata sui carri ferroviari circolanti in Europa. Questo documento tra breve verrà prodotto e inviato il modo di procedere sopra esposto ci ha permessodi arrivare felicemente al risultato finale per noi così fondamentale.

Qual è, secondo Lei , il reale vantaggio nell’applicare una soluzione di questo tipo?
Tralasciando il risparmio oggettivo che si ottiene potendo stampare la propria modulistica “tradizionale” (fatture, altri documenti ufficiali di trasporto, etc…) su foglio bianco, metterei sicuramente al primo posto lo sgravio da un punto di vista umano che si ottiene con una gestione automatica di questo tipo. Un ulteriore risparmio è stato quello di non dover modificare in alcun modo i nostri programmi di stampa poiché Quick-PRESSsi inserisce semplicemente come un tassello tra il programma (quale che sia) e la stampante. 

Proprio in questo periodo state migrando alla nuova versione “Revolution”: cosa ci può dire al riguardo? 
Prima di tutto sottolineo il fatto non di poco conto che si tratta di una migrazione di bassissimo impatto in quanto la stiamo facendo “in parallelo” con il supporto di Soluzioni EDP, rivenditore autorizzato del prodotto, direttamente sulla macchina di produzione che può quindi continuare il suo lavoro tranquillamente con la versione precedente. Relativamente alle nuove funzionalità cito sicuramente tra tutte la possibilità di produrre grafici direttamente da Quick-PRESS, cosa questa che di fatto apre la strada per molte altre applicazioni di carattere grafico- funzionale di alto livello.

thumb_Hupacstories_1533234259.png

COMPANY PROFILE DI HUPAC

9 società, 3519 carri ferroviari e 13 locomotive di proprietà, 10 terminal gestiti direttamente, software gestionali e sistemi informativi sviluppati internamente: queste sono le cifre che fanno di Hupac un protagonista del trasporto intermodale europeo. Hupac assicura servizi esclusivi, qualità e rispetto dell’ambiente certificati internazionalmente, costante attenzione alle richieste e alle esigenze dei clienti, continuo impegno nello sviluppo  tecnologico,competenza.

1967. Hupac nasce nel 1967. Nel 2006 il capitale sociale è di 20 milioni di franchi svizzeri, ripartito fra 94 azionisti. Il 72% del capitale appartiene a autotrasportatori e spedizionieri, il 28% società ferroviarie. Hupac quindi si distingue per l’attenzione al servizio e per la cura nella gestione del trasporto. 
2004. Nel 2004, il contributo di 294 collaboratori ha permesso a Hupac di muovere:

  • oltre 84 treni al giorno
  • 448.000 spedizioni stradali
  • 7,7 milioni di tonnellate nette di merce.

Il risultato finanziario del 2004 presenta i seguenti dati:

  • fatturato: 348,6 milioni di franchi (225,8 milioni di euro)
  • utile: 6,5 milioni di franchi (4,2 milioni di euro)
  • cash-flow: 52,5milioni di franchi (34 milioni di euro).

Inoltre Hupac gestisce direttamente 10 terminal intermodali situati in Svizzera, Italia, Germania e Olanda. Nel settore della tecnologia informatica Hupac ha sviluppato Goal, software integrato per il trasporto intermodale in Europa, e Cesar, il sistema informativo specifico per i clienti del traffico combinato. Al servizio del trasporto e dell'ambiente Hupac si impegna ogni giorno perché sempre più merce possa essere trasportata su rotaia anziché su strada, contribuendo così a migliorare il traffico globale e a salvaguardare l’ambiente. Hupac propone soluzioni efficienti e innovative nel trasporto intermodale, per rispondere alle molte esigenze del traffico merci europeo, con l’obiettivo  soddisfare il cliente attraverso servizi flessibili ed efficaci, per uno sviluppo armonico del trasporto internazionale.

Richiedi Informazioni

Sei interessato a questo prodotto? Compila il seguente form:
Oggetto della richiesta
Richiedi informazioni su: Hupac e Quick-PRESS

A tutela della tua privacy, secondo quanto stabilito dal Regolamento (UE) 2016/679 ed in adempimento alle disposizioni del D.Lgs. 196/2003, Soluzioni EDP® S.r.l. ti garantisce che i dati personali raccolti in questo form verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste di informazioni indicate nel campo 'messaggio' o 'oggetto della richiesta' del seguente modulo.
Dati Personali raccolti: cognome, email, nome, numero di telefono e ragione sociale.
I tuoi dati non verranno in alcun modo ceduti a terzi per finalità di marketing slegate dalle attività di Soluzioni Edp.

Per comunicare con te potremmo, per l'invio di email, avvalerci della piattaforma Mailup che, attraverso sistemi di tracciamento statistico, consente di rilevare l'apertura di un messaggio, i click effettuati sui collegamenti ipertestuali contenuti all'interno dell'email, da quale indirizzo IP o con quale tipo di browser viene aperta l'email, e altri dettagli simili. La raccolta di tali dati è funzionale all'utilizzo della piattaforma e costituisce parte integrante delle funzionalità del sistema di invio dei messaggi.

I tuoi dati verranno conservati per il tempo strettamente necessario ad adempiere alla richiesta contenuta nel form.
I tuoi dati saranno conservati per tutto il tempo necessario all'adempimento della richiesta in territorio Europeo e protetti secondo il Regolamento (UE) 2016/679.
I tuoi dati saranno protetti con tutti i migliori ed attuali sistemi di protezione.

Soluzioni EDP® S.r.l. adotta le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
I tuoi dati saranno trattati presso la sede operativa di Soluzioni EDP® S.r.l. in Viale Garibaldi, 51 Vercelli (Italia). Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate.
Tu hai il diritto, in qualunque momento, di chiedere la modifica o la cancellazione totale (diritto all'oblio) dei tuoi dati personali in possesso di Soluzioni EDP® S.r.l.: basta una mail a privacy@soluzioniedp.it o contattandoci in altro modo.
Per conoscere nel dettaglio le politiche di privacy e di protezione dei dati personali degli utenti del sito, fermo restando quanto sopra scritto, puoi cliccare qui