10 consigli per proteggere i dati della tua azienda nel 2021

News
thumb_A_sicurezzainformatica_1614609981.jpg

Con l’inizio del 2021, è giusto che le aziende valutino cosa fare per essere certi che i loro dati siano protetti.

Di seguito, un elenco dei consigli da seguire per proteggere i dati aziendali:

  1. Sostituisci gli script FTP: molte aziende stanno ancora utilizzando script o programmi sviluppati su misura per scambiare informazioni: questi strumenti sono ormai sconsigliati perchè superati, che rappresentano una minaccia per la tua sicurezza. Il consiglio è quindi quello di abbandonare gli script e implementare una soluzione di FTP sicuro per automatizzare i processi, basata su protocolli sicuri che garantiscano la gestione centralizzata della riservatezza delle informazioni. Scopri di più
  2. Cifra i dati inattivi:la crittografia permette di mantenere riservate le informazioni condivise, rendendole accessibili solo a chi ne ha diritto. Ed inoltre garantisce l’inalterabilità delle stesse. In questo caso, anche se dovessero verificarsi accessi impropri, le vostre informazioni non saranno lette da nessuno.
  3. Utilizza strumenti di collaborazione sicura con i tuoi dipendenti, clienti e partner: ogni giorno ci troviamo a condividere informazioni con dipendenti o partner, che si trovano a lavorare in smart working oppure in altre sedi. Per proteggere tali informazioni è necessario usare strumenti di collaborazione che siano facili, e che permettano di eseguire i compiti fondamentali per le operazioni quotidiane.
  4. Evita errori comuni durante l’invio di file di grandi dimensioni: molte aziende condividono spesso file di grandi dimensioni, ma accade non di rado, che i trasferimenti si blocchino o non vadano a buon fine. Oppure può accadere che i dipendenti sottovalutino i rischi ed utilizzino metodi non sicuri per il trasferimento degli stessi. In questo caso le informazioni potrebbero essere compromesse. Inoltre se il file non riesce ad arrivare a destinazione, a causa delle sue grandi dimensioni, l’utente di norma non riceve alcuna notifica. Il consiglio è quello di utilizzare, quindi, uno strumento di trasferimento di file gestito, che offra un metodo sicuro per l’invio di file di grandi dimensioni.
  5. Identifica i dispositivi compromessi sulla rete interna: oggi ogni dispositivo che abbia una connessione ad Internet, può essere violato. Nel corso dello scorso anno 2020, abbiamo assistito ad un incremento degli attacchi da parte degli hacker. Diventa quindi fondamentale identificare i dispostivi compromessi nella rete interna. Inoltre può essere utile utilizzare uno strumento avanzato di rilevamento delle minacce e analisi del traffico.
  6. Ispeziona il contenuto dei tuoi dati: Anche se la tua azienda controlla gli accessi e i permessi degli utenti e cifra i canali di trasmissione delle informazioni, potresti ancora essere esposto ad attacchi contro file o informazioni sensibili (come carte di credito o dati personali) da parte di ransomware che possono essere inviati o ricevuti dalla tua organizzazione. Per evitare che ciò si verifichi, è opportuno utilizzare la tecnologia di prevenzione della perdita dei dati, che analizza il contenuto delle informazioni inviate e ricevute dalla tua azienda.
  7. Classifica i tuoi dati per proteggerli: anche se spesso accade questo, non è corretto trattare tutte le informazioni nello stesso modo. Infatti un elenco di stipendi non ha lo stesso valore di un file di marketing o di una stima delle vendite future. La corretta gestione delle informazioni inizia con una buona classificazione delle informazioni. Questo serve a capire quali dati proteggere maggiormente rispetto ad altri.
  8. Crea e implementa un piano per la sicurezza informatica: ciò ti permetterà di proteggere non solo i dati, ma ogni risorsa aziendale, che potrebbe essere compromessa dagli attacchi di hacker. Il piano deve coinvolgere tutti i dipendenti della tua azienda e deve essere illustrato in modo che possa essere recepito da tutti. Può essere inoltre necessario eseguire un penetration test del tuo ambiente IT.
  9. Prova gratuitamente le soluzioni per la sicurezza dei dati che ti interessa implementare: in questo periodo, a causa della pandemia, le risorse e il budget sono diminuiti e dunque l’acquisto di software può rivelarsi costoso. Può essere utile, quindi, prima di valutare seriamente l’acquisto di un software per la sicurezza, scaricarne una versione gratuita di prova, per imparare ad utilizzarlo e capire se davvero è ciò che ti serve. Scopri di più
  10. Affidati ad un fornitore completo di sicurezza informatica: Uno dei migliori consigli per potenziare la sicurezza di un’organizzazione è quello di utilizzare soluzioni compatibili, le cui funzionalità possano integrarsi bene le une con le altre. Questo assicurerà una facile implementazione senza interrompere la produttività aziendale. Il modo migliore per ottenere ciò è quello di affidarsi ad un fornitore completo di soluzioni informatiche, che sia in grado di offrire tutte le risposte di cui hai bisogno per soddisfare ogni tua esigenza.

 

Richiedi Informazioni

Sei interessato a questo prodotto? Compila il seguente form:
Oggetto della richiesta
Richiedi informazioni su: 10 consigli per proteggere i dati della tua azienda nel 2021

A tutela della tua privacy, secondo quanto stabilito dal Regolamento (UE) 2016/679 ed in adempimento alle disposizioni del D.Lgs. 196/2003, Soluzioni EDP® S.r.l. ti garantisce che i dati personali raccolti in questo form verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste di informazioni indicate nel campo 'messaggio' o 'oggetto della richiesta' del seguente modulo.
Dati Personali raccolti: cognome, email, nome, numero di telefono e ragione sociale.
I tuoi dati non verranno in alcun modo ceduti a terzi per finalità di marketing slegate dalle attività di Soluzioni Edp.

Per comunicare con te potremmo, per l'invio di email, avvalerci della piattaforma Mailup che, attraverso sistemi di tracciamento statistico, consente di rilevare l'apertura di un messaggio, i click effettuati sui collegamenti ipertestuali contenuti all'interno dell'email, da quale indirizzo IP o con quale tipo di browser viene aperta l'email, e altri dettagli simili. La raccolta di tali dati è funzionale all'utilizzo della piattaforma e costituisce parte integrante delle funzionalità del sistema di invio dei messaggi.

I tuoi dati verranno conservati per il tempo strettamente necessario ad adempiere alla richiesta contenuta nel form.
I tuoi dati saranno conservati per tutto il tempo necessario all'adempimento della richiesta in territorio Europeo e protetti secondo il Regolamento (UE) 2016/679.
I tuoi dati saranno protetti con tutti i migliori ed attuali sistemi di protezione.

Soluzioni EDP® S.r.l. adotta le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
I tuoi dati saranno trattati presso la sede operativa di Soluzioni EDP® S.r.l. in Viale Garibaldi, 51 Vercelli (Italia). Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate.
Tu hai il diritto, in qualunque momento, di chiedere la modifica o la cancellazione totale (diritto all'oblio) dei tuoi dati personali in possesso di Soluzioni EDP® S.r.l.: basta una mail a privacy@soluzioniedp.it o contattandoci in altro modo.
Per conoscere nel dettaglio le politiche di privacy e di protezione dei dati personali degli utenti del sito, fermo restando quanto sopra scritto, puoi cliccare qui