Industria 4.0 e gli aspetti del ciclo di vita delle imprese

News dal Mondo IT
thumb_A_Industria4_1626103674.jpg

Il termine Industria 4.0 (o Industry 4.0) indica una tendenza dell’automazione industriale che integra alcune nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro e aumentare la produttività e la qualità produttiva degli impianti.

Industria 4.0, o meglio, Industry 4.0 prende il nome dal piano industriale del governo tedesco (presentato nel 2011) e concretizzato alla fine del 2013, che prevedeva investimenti su infrastrutture, scuole, sistemi energetici, enti di ricerca e aziende per ammodernare il sistema produttivo tedesco e riportare la manifattura tedesca ai vertici mondiali rendendola competitiva a livello globale.

I risultati ottenuti dalla Germania a livello produttivo hanno portato molti altri paesi a perseguire questa politica; per questo sono stati svolti numerosi studi fino ad ora che hanno portato a definire l’impatto che queste nuove politiche avranno sul contesto sociale ed economico, coniando questo passaggio storico come la "Quarta rivoluzione industriale".

Dalla ricerca “The Future of the Jobs” presentata al World Economic Forum di ottobre 2020, era emerso che, negli anni successivi, fattori tecnologici e demografici avrebbero influenzato profondamente l’evoluzione del lavoro. Di drammatico impatto, è stata l’impennata verso il “digitale” che la Pandemia Globale ha stimolato in tutto il Globo. La tecnologia del cloud e la flessibilizzazione del lavoro, stanno sempre più influenzando le dinamiche e lo faranno in maniera esponenziale negli anni a venire.

E’ emerso in maniera inequivocabile che la quarta rivoluzione industriale si centra sull’adozione di alcune tecnologie definite abilitanti.

Alcune di queste sono “vecchie” conoscenze, concetti già presenti ma che non hanno mai sfondato il muro della divisione tra ricerca applicata e sistemi di produzione veri e propri; oggi, invece, grazie all’interconnessione e alla collaborazione tra sistemi, il panorama del mercato globale sta cambiando portando alla customizzazione di massa, diventando di interesse per l'intero settore manifatturiero.

Un piano di transizione 4.0 concerne una nuova politica industriale per ogni Paese; più inclusiva e attenta alla sostenibilità. Peculiarità del piano devono essere una maggiore attenzione all'innovazione, agli investimenti green e per le attività di design e ideazione estetica; stimolare gli investimenti delle imprese nella formazione del personale sulle materie aventi ad oggetto le tecnologie rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese.

Obiettivo primario è creare un ambiente favorevole alle imprese, tenendo conto della nuova fase di globalizzazione e di cambiamenti tecnologici in atto, attraverso delle misure in grado di favorire gli investimenti per l’innovazione e per la competitività

Gli strumenti attuativi utilizzati dal Governo fino ad ora sono stati: Iper e superammortamento, Nuova Sabatini, Credito d’imposta.

Attuare una “quarta rivoluzione industriale” è reso possibile dalla disponibilità di sensori e di connessioni wireless a basso costo, con un impiego sempre più pervasivo di dati e informazioni, di tecnologie computazionali e di analisi dei dati, di nuovi materiali, componenti e sistemi totalmente digitalizzati e interconnessi (internet of things and machines).

Un’ Industria 4.0 investe tutti gli aspetti del ciclo di vita delle imprese che vogliono aumentare competitività, offrendo un supporto negli investimenti, nella digitalizzazione dei processi produttivi, nella valorizzazione della produttività dei lavoratori, nella formazione di competenze adeguate e nello sviluppo di nuovi prodotti e processi.

Richiedi Informazioni

Sei interessato a questo prodotto? Compila il seguente form:
Oggetto della richiesta
Richiedi informazioni su: Industria 4.0 e gli aspetti del ciclo di vita delle imprese

A tutela della tua privacy, secondo quanto stabilito dal Regolamento (UE) 2016/679 ed in adempimento alle disposizioni del D.Lgs. 196/2003, Soluzioni EDP® S.r.l. ti garantisce che i dati personali raccolti in questo form verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste di informazioni indicate nel campo 'messaggio' o 'oggetto della richiesta' del seguente modulo.
Dati Personali raccolti: cognome, email, nome, numero di telefono e ragione sociale.
I tuoi dati non verranno in alcun modo ceduti a terzi per finalità di marketing slegate dalle attività di Soluzioni Edp.

Per comunicare con te potremmo, per l'invio di email, avvalerci della piattaforma Mailup che, attraverso sistemi di tracciamento statistico, consente di rilevare l'apertura di un messaggio, i click effettuati sui collegamenti ipertestuali contenuti all'interno dell'email, da quale indirizzo IP o con quale tipo di browser viene aperta l'email, e altri dettagli simili. La raccolta di tali dati è funzionale all'utilizzo della piattaforma e costituisce parte integrante delle funzionalità del sistema di invio dei messaggi.

I tuoi dati verranno conservati per il tempo strettamente necessario ad adempiere alla richiesta contenuta nel form.
I tuoi dati saranno conservati per tutto il tempo necessario all'adempimento della richiesta in territorio Europeo e protetti secondo il Regolamento (UE) 2016/679.
I tuoi dati saranno protetti con tutti i migliori ed attuali sistemi di protezione.

Soluzioni EDP® S.r.l. adotta le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
I tuoi dati saranno trattati presso la sede operativa di Soluzioni EDP® S.r.l. in Viale Garibaldi, 51 Vercelli (Italia). Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate.
Tu hai il diritto, in qualunque momento, di chiedere la modifica o la cancellazione totale (diritto all'oblio) dei tuoi dati personali in possesso di Soluzioni EDP® S.r.l.: basta una mail a privacy@soluzioniedp.it o contattandoci in altro modo.
Per conoscere nel dettaglio le politiche di privacy e di protezione dei dati personali degli utenti del sito, fermo restando quanto sopra scritto, puoi cliccare qui