DOCUMENT MANAGEMENT

DOCUMENT MANAGEMENT

Pagamenti a norma SEPA

EVO4SEPA

NOVITA' CONNECTOR: Collegamento nativo verso sistemi di Conservazione Digitale Sostitutiva.

Il progetto SEPA, avviato oltre 10 anni fa - su impulso delle autorità europee - prevede la definizione di standard comuni per bonifici e addebiti diretti, i due principali servizi di pagamento al dettaglio in euro diversi dal contante. SEPA è l'acronimo che identifica la Single Euro Payments Area (l'Area unica dei pagamenti in euro), ovvero un'area nella quale gli utilizzatori degli strumenti di pagamento - i cittadini, imprese, pubbliche amministrazioni e gli altri operatori economici - indipendentemente dalla loro residenza, possono effettuare e ricevere pagamenti in euro non in contanti sia all'interno dei confini nazionali che fra paesi diversi, alle stesse condizioni e con gli stessi diritti e obblighi. In termini numerici, la SEPA riguarda 33 paesi (tutti gli Stati dell'Unione Europea più l'Islanda, la Norvegia, il Liechtenstein, la Svizzera e il Principato di Monaco). Grazie alla SEPA: cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni possono effettuare pagamenti in euro (con strumenti alternativi al contante) con la stessa facilità e sicurezza su cui possono contare nel proprio contesto nazionale.

Prossima Scadenza nella Roadmap SEPA.

Dal 1 febbraio 2016 tutte le aziende dovranno adottare lo standard SEPA, ovvero passare al tracciato in formato XML per effettuare pagamenti in euro (con strumenti alternativi al contante.)

Gli strumenti Sepa si basano sui nuovi standard europei UNIFI ISO-20022 XML che vanno a sostituire il formato dei tracciati precedentemente utilizzati a livello nazionale. L’utilizzo di standard comuni permette alle imprese di gestire con maggiore efficienza non solo le disposizioni di incasso e pagamento ma anche la connessa rendicontazione e, con essa, la riconciliazione dei flussi contabili e commerciali.

L'uso di tale standard è obbligatorio tra le banche sin dal 1° febbraio 2014. Per venire incontro alle esigenze delle imprese nel passaggio alla Sepa, la Banca d'Italia ha previsto per queste la possibilità di derogare all'obbligo di utilizzare il formato XML fino al 1° febbraio 2016. Le aziende potranno comunque utilizzare il formato XML anche prima del 1° febbraio 2016.

Per maggiori informazioni: http://www.sepaitalia.eu/

EVO4SEPA si occupa di convertire, in formato XML (eXtensible Markup Language) secondo lo schema e le regole della SEPA, le disposizioni bancarie e di innescare processi automatici di generazione documentazione bancaria e relativa archiviazione.

EVO4SEPA presenta un’interfaccia grafica intuitiva. Non ha bisogno di singole installazioni client PC, si installa unicamente su server Windows aziendale ed è accessibile direttamente via Browser da tutti gli utenti a cui si concede l’autorizzazione. Utilizzabile quindi sempre anche in Mobility. Comunica e si interfaccia con tutti gli ERP in commercio.

EVO4SEPA è una soluzione software sviluppata in Italia, pensata per Aziende che operano nei più svariati settori.

REQUISITI TECNICI: la procedura gira completamente su piattaforma iNTEL/SERVER e sfrutta l’architettura del server EVO4, prodotto da Soluzioni Edp, che supporta tutti i moduli della famiglia EVO.

Richieste minime: hw adeguato, Win server 2008R2, IIS installato, presenza di SQL Server Express


Richiedi informazioni


Sei interessato a questo prodotto? Compila il seguente form:



  • INFORMAZIONE SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
    In adempimento alle disposizioni del D.Lgs. 196/2003, Vi informiamo che i dati da Voi forniti verranno inseriti nella banca dati di Soluzioni EDP ed utilizzati unicamente per le finalità istituzionali della nostra società. Potrete esercitare in qualsiasi momento i diritti di cui all'art.13 della suddetta legge contattandoci all'indirizzo info@soluzioniedp.it

  • INVIA




Soluzioni EDP® s.r.l. P.IVA IT 01363730027 Vercelli Italy ( Dati societariPrivacy Policy ) ©1982-2017 all rights reserved
®Tutti i marchi citati sono registrati dai legittimi proprietari

La pubblicazione o duplicazione anche parziale non autorizzata dei materiali contenuti in questo sito verrà perseguita a norma di legge

credits